toxane integratore alimentare utile per le funzioni depurative dellorganismo 250 ml - 934433638
Farmaprice

Cerca Prodotto
 
Cerca per Marca
b

toxane integratore alimentare utile per le funzioni depurative dell'organismo 250 ml.

I.P. PHARMA

Produttore: I.P. PHARMA
MINSAN: 934433638

€ 15,00 sconto: 18%
Risparmio: € 2,83
€ 12,17 (iva incl.)

Aggiungi al carrello...

Le foto sono indicative, leggere attentamente la descrizione

Prodotto Disponibile Disponibilità: Prodotto Disponibile Prodotto Disponibile
Tempi di consegna: In Spedizione. Se ordini oggi, spediamo venerdì 24 novembre
Tempi di consegna: In Spedizione
Se ordini oggi, consegnamo al corriere venerdì 24 novembre
Richiesta Informazioni Richiedi informazioni su questo prodotto
Richiesta Preventivo Devi acquistare più di 10 pezzi di questo articolo?
Richiedi un preventivo
Dettagli
  • Descrizione Prodotto
  • toxane

    Integratore alimentare a base di Estratti titolati di Cardo mariano, Tarassaco e Tamarindo

    Indicazioni
    gli estratti naturali che costituiscono toxane hanno le seguenti caratteristiche:
    - sono prodotti in Italia tra le colline del Chianti Fiorentino
    - controllo diretto della filiera produttiva
    - garanzia dell'integrità del fitocomplesso della piante mediante metodica HPLC-DAD
    - titolati e standardizzati
     
    CARDO MARIANO: È una pianta medicinale usata per le sue proprietà epatoprotettrici: in pratica protegge le cellule del fegato da danni di diversa origine. La silimarina ha una forte attività protettiva del fegato. Protegge le cellule epatiche dal danno causato da sostanze tossiche come la falloidina del fungo Amanita falloide, l'alcol, i farmaci, gli insetticidi o gli antiparassitari. Tale principio attivo sembra in grado di stabilizzare la membrana delle cellule epatiche. Lo fa inibendo i processi di lipoperossidazione, cioè i danni provocati alle cellule del fegato dai radicali liberi. Gli estratti di cardo mariano infatti catturano i radicali liberi impedendo loro di formare con le membrane cellulari i lipoperossidi, estremamente tossici per il fegato. Inoltre il Cardo mariano stimola la produzione di cellule epatiche nuove, probabilmente favorendo la sintesi proteica. Il Cardo mariano è anche in grado di migliorare i risultati degli esami epatici nei soggetti che hanno subito danni al fegato. Sembra inibire la produzione di leucotriene, con un effetto di prevenzione delle reazioni allergiche e infiammatorie.
     
    TARASSACO: La radice del tarassaco possiede proprietà depurative, in quanto stimola la funzionalità biliare, epatica e renale, cioè attiva gli organi emuntori (fegato reni pelle) adibiti alla trasformazione delle tossine, nella forma più adatta alla loro eliminazione (feci, urina, sudore). I principali componenti del suo fitocomplesso sono alcoli triterpenici (tarasserolo); steroli; vitamine (A,B,C,D); inulina, principi amari (tarassacina), sali minerali che conferiscono alla pianta proprietà amaro-toniche e digestive. Queste sostanze anche proprietà purificanti, antinfiammatorie e disintossicanti nei confronti del fegato: favoriscono l’eliminazione delle scorie (zuccheri, trigliceridi, colesterolo e acidi urici) rendendo il tarassaco una pianta epatoprotettiva, indicata in caso di insufficienza epatica, itterizia e calcoli biliari. Stimola, inoltre, le secrezioni di tutte le ghiandole dell’apparato gastroenterico (saliva, succhi gastrici, pancreatici, intestinali) e la muscolatura dell’apparato digerente producendo un’azione lassativa secondaria. Nella tradizione contadina il tarassaco è anche conosciuto come “piscialetto”, appellativo che suggerisce le proprietà diuretiche della droga. Di tali proprietà sono responsabili i flavonoidi e in parte i sali di potassio, che stimolano la diuresi favorendo l’eliminazione dei liquidi in eccesso. La sua assunzione è perciò indicata in caso di ritenzione idrica, cellulite e ipertensione. Infine il tarassaco è in grado di riattivare la funzione immunologica e potenziare la risposta immunitaria del sistema linfatico. L’ossido nitrico (NO), in esso contenuto, è implicato nei processi di regolazione e difesa del sistema immunitario: agisce infatti come un messaggero intracellulare stimolando l’attività fagocitaria delle cellule.
     
    TAMARINDO: Il tamarindo ha diverse proprietà. Il principio attivo contenuto nei semi è la tamarindina. Esso svolge un’azione antinfettiva ed antibatterica risultando efficace contro alcuni virus e batteri. In particolare, si è dimostrato un componente molto attivo contro la Candida albicans, Aspergillus niger, Bacillus subtilis, Escherichia coli, Staphylococcus aureus e Pseudonas aeruginosa. Note sono anche le proprietà purgative, rinfrescanti e l’efficacia contro l’itterizia e la dissenteria. La polpa, le foglie e la corteccia vengono usate, in alcuni Paesi, per le loro proprietà terapeutiche contro le febbri malariche. Recentemente sono state scoperte all’interno della sua polpa alcune sostanze ad azione antiossidante come l’acido ellagico, il clorogenico, il caffeico ed alcuni diversi flavoni. L’estratto acquoso di tamarindo ha invece proprietà ipoglicemizzante. L’assunzione del tamarindo si rivela molto utile in caso di problemi di digestione e a livello gastrico. Ha buone proprietà lassative ed è un ottimo regolatore intestinale grazie alla presenza di acidi organici all’interno della sua polpa. A questo scopo si utilizza la marmellata che può essere somministrata anche ai bambini in quanto non provoca dolori al colon. È bene sapere che l’assunzione di tamarindo interferisce con quella di alcuni farmaci, quali: aspirina (in quanto il tamarindo ne aumenta la biodisponibilità); riduzione dell’assorbimento di altri farmaci contemporaneamente assunti.

    -
    Presente su TrovaPrezzi Presente su ShoppyDoo Scrivi la tua Opinione su TrovaPrezzi Seguici su Facebook